Crea sito
La maledizione dei figli di papà

La maledizione dei figli di papà

Premetto che non sono affatto invidioso dei figli di papà. Mi chiedo solo perché molti di loro, sebbene siano stati privilegiati dalla sorte, non si limitino a godere della propria ricchezza senza intralciare la strada di chi ha avuto meno fortuna. Mi è capitato più...
Vietato ammalarsi

Vietato ammalarsi

Ammalarsi, alla Stampaben, era fuori discussione. Ovviamente i dirigenti e i loro lacchè non potevano impedire a virus e batteri di fare il loro sporco lavoro, ma sapevano usare sottili strategie per far pesare al dipendente la sua assenza, una volta guarito dalla...
L’inizio della fine

L’inizio della fine

Come purtroppo sappiamo tutti, la fine del primo decennio del secolo ha portato in dote una crisi globale senza precedenti, forse paragonabile solo a quella del 1929. La Stampaben non poteva sottrarsi a questa nuova situazione, anche perché stava sommando allo...
Dieci euro a progetto

Dieci euro a progetto

Quello del licenziamento per giustificato motivo oggettivo fu un colpo basso dal quale non riuscii per lungo tempo a farmi una ragione. Dopo sedici anni ineccepibili sotto ogni punto di vista mi ritrovai scaraventato in mezzo alla strada, con l’aggravante...
L’ultima beffa

L’ultima beffa

Erano ormai passati più di due mesi dal mio ultimo giorno di lavoro alla Stampaben: a parte qualche messaggio da parte di Stefania, Roberto e Valeria, nessuna comunicazione a rompere l’assordante silenzio seguito al mio ingiusto licenziamento. Un giorno di...
Cercasi aiuto

Cercasi aiuto

Nell’estate del 2014, dopo l’inaspettato licenziamento dalla Stampaben, entrai in una dimensione parallela fatta di indifferenza e mancanza di empatia. Dopo trent’anni ininterrotti di lavoro, e l’assoluta certezza che il mio impegno mi avrebbe...