Crea sito
La maledizione dei figli di papà

La maledizione dei figli di papà

Premetto che non sono affatto invidioso dei figli di papà. Mi chiedo solo perché molti di loro, sebbene siano stati privilegiati dalla sorte, non si limitino a godere della propria ricchezza senza intralciare la strada di chi ha avuto meno fortuna. Mi è capitato più...
Come tutto ebbe inizio

Come tutto ebbe inizio

Era la primavera del 1998, e io lavoravo ancora per la tipolito Bellerofont. Non stavo malissimo, ma ero costantemente schiacciato tra i due titolari (padre e figlio), che organizzavano lavori e scadenze ognuno per conto proprio, senza mai sedersi a un tavolo per...
Le prime avvisaglie

Le prime avvisaglie

Le prime settimane alla Stampaben furono abbastanza tranquille. Il reparto grafico era praticamente da rifondare da zero, Marta ed io (entrambi reduci dalla Bellerofont) ci davamo man forte per risolvere i problemi e per superare l’inevitabile disorientamento...
Sei rimasto a piedi? Arrangiati!

Sei rimasto a piedi? Arrangiati!

Per percorrere ogni giorno i 27 chilometri che separano San Rubicondo da Cittadella Marittima avevo a disposizione un unico mezzo: una vetusta Lancia Delta del 1987, coraggiosamente funzionante a dispetto degli oltre duecentomila chilometri che aveva all’attivo....
L’ultima beffa

L’ultima beffa

Erano ormai passati più di due mesi dal mio ultimo giorno di lavoro alla Stampaben: a parte qualche messaggio da parte di Stefania, Roberto e Valeria, nessuna comunicazione a rompere l’assordante silenzio seguito al mio ingiusto licenziamento. Un giorno di...